contacts

Erase Paste: correttore salmone per non sembrare un Panda!

erase paste correttoreHo sofferto veramente poco di acne ed è difficile che abbia evidenti imperfezioni. Ok, l’ho detto, e facendolo mi sono automaticamente “tirata addosso” la sfortuna di un amico brufolo sul viso domani mattina. Come in tutte le cose c’è un “però”: vivo l’annoso problema delle borse e occhiaie. Oggi vi propongo un correttore, il cui colore vira all’arancio, più precisamente pesca.Secondo la “teoria dei colori”, i colori che si trovano opposti in scala cromatica tenderanno ad annullarsi a vicenda, motivo per cui il blu-viola delle mie occhiaie può essere coperto a perfezione da un colore di correttore tendente all’arancio.

L’Erase Paste di Benefit (io possiedo il numero due, la gamma prevede 3 nuances in tutto) è un correttore in pasta piuttosto denso contenuto in un barattolino dalla forma circolare. All’interno della confezione troverete un foglietto illustrato che vi permette di scoprire le modalità d’uso del prodotto a seconda del tipo di imperfezione che si desidera correggere. Si consiglia ad esempio per le rughe ai lati della bocca di prelevare il correttore e disegnare tre “baffi di gatto” (3 linee in pratica) dirette dai lati della bocca verso il centro della guancia e di picchiettare sempre verso l’alto; oppure per “l’area brufolo” di disegnare una “X” sopra l’imperfezione e picchettare attentamente i contorni.

erase paste correttorePersonalmente lo uso per tutta l’area sottostante l’occhio e mi piace! La tonalità è perfetta, la tenedenza all’arancio è lieve, la coprenza è ottima. Qualche dubbio sulla durata c’è, se però usate l’accortezza di fissarlo con una cipria trasparente e stendervi sotto un primer occhi, il risultato non dovrebbe deludervi. La qualità che più preferisco è quella di “bastare a se stesso” infatti illumina, copre e corregge senza la necessità di utilizzare ulteriori prodotti. Qualche tips&tricks in più? Prima di usare il correttore far scorrere acqua calda sulle dita e stendere il prodotto anche vicino al dotto lacrimale (vedrete come apre lo sguardo!). Costo? 25,50€

Correttore che si odia o si ama, voi cosa ne pensate?

Make up addicted? Leggete la nostra recensione di uno dei prodotti più interessanti sul mercato!


Related posts:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 − = null

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

<3